•  "Le previsioni dicono che ci sarà mare mosso, ma stasera devo vedermela con i miei pensieri. E non conosco onde più terribili da affrontare. (JD 4)"

  • "...Ma era solo un gioco, non la vita reale.Proprio come gli scacchi... una rappresentazione di una battaglia, non la battaglia vera. Gli scacchi
    non sanguinano. (Skorpio) "

  • "La vita è un attimo fuggente, una corda tesa tra due grattacieli. In mezzo...davanti, dietro, dovunque...il vuoto. Il privilegio di chi vive è sapere
    di poter morire... di dover morire. E' questo che rende irripetibile ogni momento. (JD 10) "

  • "Quando mi ha sfiorato ho avuto un brivido come se qualcuno ballasse sulla mia tomba (Dante 11)"

  • "...Non stava a me decidere se era giusto o sbagliato che qualcuno morisse... le parole del cruciverba non vedranno mai il quadro d'insieme (Skorpio)"

  • "Sono un pessimo giocatore di scacchi... a mio modo di vedere, la vita non è abbastanza lunga per sprecarla su una scacchiera. (Skorpio)"

  • "A nessuno dispiace, per quelli come me. E' per questo che dobbiamo essere più forti...e più cattivi... perchè siamo da soli contro tutti. (JD 16)"

  • "L'aspetto positivo nell'avere contro degli immortali è che sono avventati... come se nulla potesse realmente ferirli.
    L'aspetto negativo... è che è vero. (JD 13)"

  • "Se l'orgoglio è un peccato capitale... io mi prenoto per un posto all'inferno. (Skorpio)"

  • "Forse è facile fare il padre... se si ha l'oppurtunità di crescere una copia di se stessi. Basta ripensare alla propria vita... e togliere gli sbagli. (JD 18)"

  • "Da quando è cominciato questo viaggio ho l'impressione che ci sia una meta dove devo arrivare...un percorso che devo fare fino in fondo...
    e che devo fare da solo. (JD 19)"

  • "In genere il mio lavoro mi piace... dà grosse soddisfazioni... ma a volte mi sento come un assicuratore che vende polizze in cui non crede. (Skorpio)"

  • "Come si può uccidere un uomo che non può essere ucciso ? Non lo si uccide...lo si domina. (Skorpio)"

  • "Arrivo sempre troppo tardi...o troppo presto. Nei letti sbagliati dove non si dorme...dove fa sempre troppo freddo o troppo caldo.
    So che non sono il solo...ma questo non mi consola . (JD 20)"

  • "E' la fregatura di quando ci si mette sulla strada, il primo passo fuori da casa è l'unica cosa certa. Il resto del viaggio la maggior parte delle volte
    non dipende più da noi. (JD 21)"

  • "Non e' allegria straniero...è soltanto il modo di fare di chi è abituato a ridere in faccia alla morte. - Dago (JD 22)"

  • "Piove. Sta arrivando un tornado. Quel tornado sono io. Sono un fulmine che cade. Senza morale, senza cuore. Un fulmine brillante e mortale. (JD 23)"

  • "Sono il sasso che diventa valanga. E la valanga è una forza primordiale. Inarrestabile. Amorale. Sento un rumore nella mia testa...
    come un martello di guerra scagliato dalle mani di un dio. No non un martello. Una falce. (JD 23)"

  • "La Morte e la Vita sono tutte e due al di fuori della nostra portata.Perchè affannarsi allora ? (Skorpio)"

  • "Qualcuno ha detto che il potere rende cattivi...forse è vero...ma è divertente da morire. (Skorpio)"

  • "La gente passa la vita ad avere paura di me, ma è dall'amore che dovrebbero guardarsi. L'amore ci fa fare cose buffe e terribili.
     L'amore ci spinge sulle vette più alte... e nei baratri più profondi. L'amore ci grazia e ci condanna. L'amore ci libera. L'amore ci Incatena... (JD32)"

  • "Ognuno ama come può e si dà ragione da solo. (jd 33)"

  • "I ricordi sono fotografie, e nelle fotografie, sembra sempre che stiamo vivendo la vita di qualcun altro, di qualcuno che è molto più felice di noi. (JD 36)"

  • "Potrei essere felice e godermi il momento e invece mi domando dove saranno gli occhi tuoi quando tutto sarà finito ?
    dove saranno gli occhi tuoi quando si chiuderanno i miei ? (JD 36)"

  • "Ma stanotte è una notte di luna piena, di presagi e di canzoni stonate. Quelle canzoni che ti svegliano e ti lasciano un buco piccolo nel cuore...
    Un buco che brucia come il foro di un proiettile. (JD 39)"

  • "La morte è una lama sottile. Una mandria impazzita, senza il proprio capo...una forza insensata, una forza fine a se stessa.
    La morte è il padre contro il figlio, l'odio contro l'amore, una bocca senza sorriso, un sorriso senza felicità. (JD 39)"

  • "Un cuore che si spezza fa un rumore inconfondibile. Un cuore che si spezza è un pianto incosolabile.
    E' un sangue che scorre sul pendio creato da altro sangue, e a valle arriva una valanga mortale. (JD 39)"

 

Home - Voci di Corridoio - Personaggi -  SerieDiario Sean Cardona - Autori  - Credits - Links - Downloads - Disclaimer
 Copertine - Galleria  Colore Galleria b/n - Galleria Inediti - Galleria Varie - Galleria Tavole Originali

John Doe Encyclopedia Tutti i contenuti sono ©  EURA EDITORIALE e degli Autori